DARSENA RAVENNA APPRODO COMUNE

CIRI ICT

Il Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale sulle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione è la struttura che l'Università di Bologna ha creato nel 2011 con lo scopo di promuovere, coordinare e svolgere attività di ricerca industriale e di trasferimento tecnologico nel campo dell'ICT.

Il CIRI ICT possiede un forte background ed una solida esperienza in diverse aree nel campo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, che mette a disposizione per: supportare le comunità a identificare modi per affrontare le sfide relative a cambiamento climatico, salute ed invecchiamento; supportare l'organizzazione delle imprese tramite automazione e gestione intelligente delle informazioni, dei processi e dei prodotti.

Una di queste aree di interesse riguarda business Intelligence e data mining, area che ha permesso al CIRI ICT di mettere a disposizione di DARE le sue competenze di analisi del sentiment per identificare le opinioni sottese ai testi condivisi sui social media e sulla piattaforma DARE in relazione al progetto e soprattutto al processo di rigenerazione della Darsena.

 

Team

Catia Prandi, Ricercatrice a tempo determinato

Conseguita Laurea e Dottorato di Ricerca in Informatica, dal 2018 è ricercatrice al Dipartimento di Informatica – Scienza ed Ingegneria dell’Università di Bologna, e membro del CIRI ICT. I suoi interessi di ricerca riguardano Human-Computer Interaction (HUI), data visualization e game thinking per coinvolgere le comunità nel design di tecnologie per una migliore qualità della vita. In DARE è responsabile della progettazione della dashboard di visualizzazione dei dati relativi alla sentiment analysis.

Silvia Mirri, Professoressa associata

Laureata in Scienze dell'Informazione, ottiene il Dottorato nel 2007. Oggi è professoressa associata al Dipartimento di Informatica – Scienza ed Ingegneria dell’Università di Bologna e membro del CIRI ICT. Ha svolto ricerca nell’ambito della Human Computer Interaction (HCI), dell’adattamento di contenuti digitali multimediali e personalizzazione di servizi interattivi, dell’accessibilità di tecnologie, contenuti e servizi. In DARE è responsabile della progettazione del sistema di sentiment analysis.