DARSENA RAVENNA APPRODO COMUNE
Home DARE Live Scopri Collabora Adopera

Empaville: il Role Playing Game della Partecipazione

Empaville è un gioco di ruolo e un percorso formativo che simula un processo partecipativo in una città e con dei cittadini immaginari, ma dai tratti molto reali!

a cura del team BiPart 


Nato all’interno del progetto europeo, EMPATIA, e riadattato da BiPart - Empaville è un gioco di ruolo che simula un processo partecipativo in una città ed in una comunità di cittadini immaginari. 

Lo scopo è mostrare e approfondire insieme, giocando, le modalità e strumenti per partecipare e co-progettare con le amministrazioni pubbliche, ma anche offrire un’occasione di confronto e scambio tra i partecipanti su importanti temi per la città. Il gioco è un’opportunità per vestire un ruolo diverso dal proprio, “mettersi nei panni” di una persona con necessità diverse, di scavalcare i confini del gioco per entrare nella realtà da una prospettiva diversa.

Come funziona

Empaville è un gioco collaborativo da 10 a 80 giocatori.

All'inizio del gioco, ad ogni partecipante viene assegnata una carta personaggio inserita all’interno di un badge. Sul fronte, visibile tutti gli altri giocatori, è riportato il nome del personaggio e il suo ruolo all’interno del gioco. Sul retro, nascosto agli altri partecipanti, sono riportate informazioni sulla sua vita, il lavoro, gli obiettivi da perseguire e anche il suo carattere che servono al partecipante per entrare nel personaggio e rappresentarlo durante il gioco.

A seguire i partecipanti vengono invitati a sedersi ai tavoli reali o virtuali (talvolta corrispondenti ai quartieri della città, talaltra a singoli ambiti di lavoro).

Empaville/1

Su ogni tavolo sono disposte una mappa della città, divisa per quartieri e le carte sfida/challenge. Le sfide sono le tematiche, le problematiche, i bisogni della città di Empaville sulle quali riflettere e co-progettare insieme con i propri compagni di tavolo. Se la sessione si tiene esclusivamente online, l’esplorazione dei quartieri della città e l’approfondimento sulle sfide avviene sulla piattaforma gather.town .

Tramite l’ausilio di canvas board di progettazione i partecipanti sono agevolati nello sviluppo delle idee e nell’articolazione della presentazione della proposta.

I partecipanti al tavolo in 30-40 minuti devono giungere ad elaborare insieme una o massimo 2 proposte, cercando di mediare tra le parti e gli interessi di tutto il tavolo, come in una vera assemblea deliberativa.

I tecnici presenti alla sessione di gioco possono monitorare la costruzione delle proposte e valutarne la fattibilità tecnica ed economica in base al budget stanziato ed all’oggetto della decisione.

Al termine dell’attività di co-progettazione le proposte raccolte vanno caricate sulla piattaforma di e-democracy BiPart da un portavoce scelto all’interno del gruppo (uno per ogni proposta o per entrambe).

Empaville/2

Le proposte vengono presentate e discusse in plenaria ed infine messe al voto per decidere quali realizzare con le risorse disponibili. Durante la fase di voto i partecipanti sono invitati a lasciare i tavoli e a conversare liberamente, in modo da permettere ulteriori discussioni e negoziazioni, tipiche di una fase pre-voto e ad accedere alla piattaforma BiPart sia per votare le proposte che, secondo le disponibilità economiche dei cittadini di Empaville, per co-finanziarle in crowdfunding.

Il gioco si conclude con la pubblicazione dei risultati del voto e la premiazione finale da parte del sindaco della proposta o delle proposte vincenti.

 

Per scoprire come saranno organizzate le sessioni gioco all’interno del percorso formativo “Coltiviamo competenze digitali per la Darsena reale” realizzato nell’ambito del progetto DARE

leggi "Empaville workshop: le sessioni del gioco"