DARSENA RAVENNA APPRODO COMUNE

Tattica 2 | Darsena cosmopolita

Luogo della comunità, dell’inclusione e dell’interscambio

Il quartiere è sempre più integrato e connesso al centro storico e alla stazione ferroviaria in logica intermodale, ed è raggiungibile attraverso nuove infrastrutture viarie.

La Darsena già oggi si connota per un forte senso di appartenenza e di orgoglio dei suoi abitanti, consapevoli della storia e della complessità del luogo in cui abitano e desiderosi di coltivare questo senso di comunità.

La Tattica 2, che si colloca principalmente nell’area residenziale del quartiere senz'altro vi contribuisce con le attività laboratoriali e culturali studiate e proposte specificamente per i residenti.

Ma come? Proviamo a immaginarlo seguendo il filo rosso suggerito dalle proposte progettuali che compongono la Tattica 2!

ZamenhOFF dà nuova vita all’edicola oggi abbandonata di largo Zamenhoff in sinergia con ACER, trasformandola in un punto di riferimento e supporto semplice, pratico e quotidiano ai residenti, ma stimola anche ad un esercizio ormai dimenticato: incontrarsi, dialogare e raccontarsi nella “Casa delle memorie vive”.

Con la Darsena Cosmopolita questo quartiere dinamico, sicuro e dove non manca nulla dal punto di vista dei servizi è sempre pronto per accogliere e aggregare non solo lungo il Candiano, ma anche nelle piazze, nei cortili e nei Centri sociali, culturali e di aggregazione, vecchi e nuovi residenti, studenti universitari del vicino studentato, visitatori che potranno alloggiare nell’Ostello progettato da Inclusivicity – Inclusività al contrario.

Le scuole in Darsena sono sempre più efficienti e accessibili, e nel tempo libero i più giovani in questa Darsena sono stimolati a diventare protagonisti e possono frequentare il Quake, il DYS - Darsena Youth Space e dedicarsi al podcasting, al fumetto e al digitale.

E ancora possono praticare sport poiché la proposta di avvicinamento alle attività sportive aumenta e spazia dallo skate (DarsenaPark), al canottaggio (Il canottaggio torna in Darsena) e a varie discipline dell’atletica o degli sport di squadra (Inclusivicity – Inclusività al contrario) sempre con un’attenzione particolare all’inclusione delle diverse abilità.

Nessuno potrà annoiarsi in un quartiere che si arricchisce di una nuova sala cinematografica (AstoriA Cinema Hub), una libreria del mare (Legante), che completano l’offerta di spazi quali Darsena Pop-up e Orangerie.

Il Centro Multidisciplinare per le Arti Perfomative consolida l’impegno di Artificerie Almagià ad una programmazione che genera coesione e rende il quartiere vivo e animato e Galleria Simultanea completa il quadro con un ulteriore stimolo all’interscambio tra arte e comunità, per poi evolvere in un Ecomuseo.

I più anziani, alterneranno al Centro sociale La Quercia le proposte della Casa delle memorie vive o di Almagià e Galleria simultanea e potranno accedere più agevolmente a cure e servizi avanzati grazie alla nuova Casa di Comunità e al polo Digital Orthopaedics.

La Darsena fa poi dell’internazionalità e dello scambio culturale il proprio fiore all’occhiello:

accanto alle attività della Casa delle culture e al Festival delle Culture, AstoriA Cinema Hub propone spazi di interscambio culturale e una multiprogrammazione di film d’essai e in lingua originale rivolta anche alle comunità internazionali che vivono e visitano Ravenna.

Tattica 2.Infografica

I progetti

Almagià - Centro Multidisciplinare per le Arti Perfomative

AstoriA Cinema Hub

Il canottaggio torna in Darsena

DarsenaPark

Digital Orthopaedics

DYS - Darsena Youth Space

Galleria Simultanea

Inclusivicity – Inclusività al contrario

Legante

ZamenhOFF

 

Vai alla Galleria delle Proposte progettuali

Vai alla Galleria dei Progetti pubblici

Commenta la tattica 2