DARSENA RAVENNA APPRODO COMUNE

FrameLAB

Il FrameLAB Multimedia & Digital Storytelling è un laboratorio di ricerca del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna.

Nato nel 2016, da una precedente esperienza di Laboratorio fotografico e multimediale, oggi, grazie allo sviluppo delle competenze maturate nell’ambito di progettualità sperimentali, il FrameLAB utilizza tecnologie multimediali e digitali come strumento per migliorare e aumentare le possibilità di ricerca nell’ambito della comunicazione e della valorizzazione del patrimonio culturale. La sfida interdisciplinare del FrameLAB consiste nel coniugare saperi e competenze diversi – letterature classiche, archeologia, storia, fotografia, storia dell’arte, scienze del libro e del documento – con metodologie e tecniche informatiche nello scenario digitale,come ricostruzioni 3D, digitalizzazione di archivi e materiale fotografico, GIS e mappe digitali, virtual tour, storymap e storyscroll. Il FrameLAB partecipa ad attività di ricerca, didattica e comunicazione pubblica dei beni culturali in collaborazione con enti di ricerca, università e strutture museali italiane e internazionali; svolge inoltre attività di supporto agli Enti pubblici per la narrazione e diffusione della conoscenza del patrimonio.

All’interno del progetto DARE, l’approccio trasversale del FrameLAB alla narrazione del patrimonio e della memoria culturale, intende favorire la narrazione pubblica e collaborativa della lunga e articolata storia della Darsena di Ravenna, così come lo svolgersi del processo di rigenerazione di cui è oggi protagonista.

 

Team

Alessandro Iannucci, Professore Associato - Direttore del FrameLAB

Laureato in Lettere Classiche, si occupa di letteratura greca e ricezione dei classici in una prospettiva di ricerca orientata allo studio e alla valorizzazione del patrimonio culturale; nell'approccio meta-disciplinare a questo campo d'indagine giocano un ruolo determinante la teoria della letteratura, la storia culturale (Cultural History) e le metodologie e gli strumenti delle scienze dell'informazione e del libro. In DARE riveste il ruolo di Coordinatore del gruppo FrameLAB.

Simone Zambruno, Tecnico di Laboratorio

Laureato in Ricerca Documentazione e Tutela dei Beni Culturali, ha conseguito un dottorato di ricerca sull’uso della Computer Grafica per lo studio e la narrazione del patrimonio culturale. Ha lavorato a numerosi progetti di valorizzazione su beni di interesse storico artistico e archeologico. In DARE si occupa dell’organizzazione delle attività del gruppo FrameLAB.

Veronica Degli Esposti, Borsista di studio per attività di ricerca post-laurea

Laureata in Arti visive e diplomata alla scuola di specializzazione in beni storico artistici con una tesi in restauro digitale di epigrafi di età medievale. All’interno del progetto DARE si occupa di ricerca storica e restauro digitale di materiale fotografico.

Arianna Mecozzi, Assegnista di Ricerca

Laureata in Beni Archeologici, artistici e del paesaggio si occupa di ricerca nella comunicazione del patrimonio culturale attraverso metodologie innovative nell’ambito del Digital Storytelling. All’interno del progetto DARE si occupa di ricerca storica, dello sviluppo della narrazione del distretto Darsena attraverso la costruzione di storymaps, collabora al coordinamento delle attività di comunicazione del progetto. Fa parte del Digital Facilitation Team come Giornalista Civico.

Manuela De Vivo, Dottoranda

Laureata in Beni archeologici, artistici e del paesaggio con una tesi sulla comunicazione via web del patrimonio culturale, ha svolto il tirocinio post laurea e il Servizio Civile Nazionale nell’ambito della comunicazione dei beni culturali. Attualmente è dottoranda presso il dipartimento di Beni Culturali con un progetto sull’utilizzo del web semantico per la valorizzazione del patrimonio culturale. In DARE riveste il ruolo di Communication Manager del gruppo FrameLAB.

Federica Giacomini, Borsista di studio per attività di ricerca post-laurea

Laureata in Cinema, televisione e produzione multimediale con una tesi sull’evoluzione della musica visiva, dalla pellicola all’era digitale. Ha svolto il servizio civile per il progetto Università, Città, Società, orientato alla promozione di un dialogo tra enti pubblici, privati e cittadini. All’interno del progetto DARE si occupa di narrazione audiovisiva attraverso la raccolta e la rielaborazione del girato. Fa parte del Digital Facilitation Team.

Hubert Gamba, Borsista per attività di ricerca post-laurea

Ha conseguito la laurea magistrale in Conservazione dei beni archeologici, culturali e del paesaggio presso il Campus di Ravenna. Ha lavorato a vari progetti di valorizzazione dei beni culturali concentrandosi principalmente sulla realizzazione di website e virtual tour. In DARE si occupa dello sviluppo delle Storymaps ed è parte del Digital Facilitation Team.

Roberta Lodisco, Borsista per attività di ricerca post-laurea

Laureato in Beni archeologici, artistici e del paesaggio: storia, tutela e valorizzazione. ​Si occupa di ricerca, mappatura e narrazione digitale tramite supporti GIS. All'interno del progetto DARE, si occuperà della valorizzazione e narrazione del territorio attraverso il digital storytelling, inoltre fa parte del gruppo dei Facilitatori Digitali.

Giulia Cardoni, Dottoranda

Laureata in Beni archeologici, artistici e del paesaggio presso il campus di Ravenna con una tesi sulla valorizzazione digitale del paesaggio rurale della via Amerina tramite strumenti GIS e storymaps. All’interno del progetto DARE si occupa della comunicazione e la valorizzazione del distretto della Darsena, della creazione delle storymaps e di sviluppare nuovi approcci al digital heritage come parte della sua ricerca di dottorato.

Francesca Fabbri, Dottoranda

Laureata in Beni archeologici, artistici e del paesaggio con una tesi sul progetto di valorizzazione del Muvig, Museo Virtuale del Garofalo, pone particolare attenzione alle nuove tecniche di Digital Storytelling per la comunicazione museale. Nel progetto DARE si occupa dello sviluppo di strumenti di Digital Heritage per la comunicazione e la valorizzazione del distretto della Darsena come parte della sua ricerca di dottorato. Fa parte del Digital Facilitation Team.

Marco Cornaglia, Dottorando

Laureato in Beni archeologici, artistici e del paesaggio con una tesi sull’impiego degli applicativi GIS per la valorizzazione dei beni culturali e lo studio della letteratura classica. Attualmente è dottorando presso il dipartimento di Beni Culturali con una tesi sulle tecnologie GIS. Nel progetto DARE si occupa di strumenti di Digital Heritage per la comunicazione e la valorizzazione del distretto della Darsena.

Viviana Ranaglia, Borsista per attività di ricerca post-laurea

Laureata in Beni archeologici, artistici e del paesaggio, si occupa della modellazione 3D e dello sviluppo di virtual tour. All’interno del progetto DARE si occuperà della creazione di modelli 3D atti a narrare la Darsena del futuro.